Frequently Asked Questions

Si tratta di un’azienda che vende zucchero in bustine come accessorio alle vendite di caffè. Lo zucchero acquistato viene stoccato presso un magazzino centrale e da qui successivamente smistato presso diversi depositi. La fase successiva prevede che gli a
Per il trasferimento dello zucchero dal magazzino centrale ai depositi si dovrà utilizzare l'operazione "SVZU Scarico sostanze zuccherine per vendita o trasferimento".

Nel campo "Codice soggetto fornitore/destinatario" andrà indicato il deposito destinatario, che deve essere censito nell'anagrafica (fornitori/destinatari/committenti).

Il deposito a sua volta attiverà un proprio registro (associato al proprio codice ICQRF) e caricherà la merce sul registro con l’operazione "CAZU - Carico sostanze zuccherine per acquisto o trasferimento" indicando nel campo "Codice soggetto fornitore/destinatario" il magazzino centrale, anch'esso censito in anagrafica.

Per l’uscita del prodotto dal deposito, caricato sull'automezzo, dovrà essere utilizzata l’operazione "SVZU Scarico sostanze zuccherine per vendita o trasferimento". Nel campo "Numero documento giustificativo" sarà indicato il documento di trasporto relativo alla "tentata vendita"; nel campo "Codice soggetto fornitore/destinatario" andrà riportato il riferimento al medesimo deposito; nel campo "Descrizione note" dovrà essere riportata una dicitura del "tipo scarico di prodotto in tentata vendita".

Per la ripresa in carico dell’eventuale prodotto invenduto, al rientro dell’automezzo, si utilizzerà il codice operazione "CAZU - Carico sostanze zuccherine per acquisto o trasferimento" In tal caso, ferma restando la compilazione dei campi obbligatori previsti, nel campo "Descrizione note" verrà riportata una dicitura del tipo "Ripresa in carico da tentata vendita (per il prodotto venduto vds. Fatt. nn. … )".


 Last updated Wed, Jun 3 2015 10:31am

Please Wait!

Please wait... it will take a second!